mercoledì 9 ottobre 2013

Recensione PacMan Rom Nightly e Linaro [Galaxy S2]

Nel mondo delle AOSP e AOKP esiste una rom che negli ultimi anni ha avuto un enorme successo per la sua grande compatibilità anche verso dispositivi più datati regalando un'esperienza utente ricca di personalizzazione: la PacMan ROM. 
Chiaramente ispirata all'omonimo videogioco è l'acronimo di Paranoid Android, AOKP e Cyanogenmod (PAC-man).
La rom offre un'esperienza di alto livello per quanto riguarda la personalizzazione grazie alle impostazioni AOKP e Paranoid Android mentre per il kernel e le applicazioni native si basa sulla CyanogenMod. 
Il kernel Cyanogen, come ormai sappiamo, non è fra i migliori; alcuni bug che andrò a descrivervi tra poco potrebbero essere causati proprio da quest'ultimo.
Ho provato due versioni della PacMan, entrambe con android 4.3: la PacMan ROM ufficiale e la non ufficiale ricompilata con i codici Linaro.
Vediamole entrambe.


PacMan ROM ufficiale (nightly)
Le ROM stabili con Android 4.3 sono poche, forse ancora nessuna per il Galaxy S2, e questa è in linea. 
Il kernel di default è quello CyanogenMod che non riesce a donare alla rom grande stabilità o risparmio energetico ma una discreta fluidità. Il test benchmark che ho effettuato ha raggiunto un risultato di 3410 punti, quindi fluidità non ai massimi livelli ma pur sempre discreta. 
Il punto forte della rom è la personalizzazione, garantita dalle AOKP e dalle Paranoid Android che comprendono, per esempio, la possibiltà di cambiare i toogles e i ribbons oppure permettono di utilizzare funzioni come il Pie Control o HALO))).
La personalizzazione è forse l'unico punto a favore della rom. 
Appena flashata troviamo poche applicazioni come le tipiche della Cyanogen, PacConsole (per gli aggiornamenti della rom) e un simpatico videogioco di PacMan ma con lo sfondo che ha la scritta "Google".
La gestione energetica è nella media, allineata con il livello di rom simili. Con una batteria da 2000 mAh sono sempre arrivato a sera con uso intenso (Wifi, giochi, Facebook e 3g), certo non il massimo se contiamo che si tratta della batteria maggiorata.
La rom è ancora in fase nightly, la stabilità è pessima e mi è capitato anche più di una volta in uno stesso giorno che mi si riavviasse il telefono, questo anche facendo operazioni normali come telefonare o messaggiare.



 





PacMan ROM unofficial con Linaro
Deluso dalla versione ufficiale ho deciso di provare quella non ufficiale ricompilata con codici Linaro, questo dovrebbe alleggerire il kernel e rendere più reattiva la rom.
Purtroppo non ho avuto i risultati sperati ma ho comunque notato una maggiore fluidità (anche se il test bechmark ha registrato un punteggio di 3404, 6 punti in meno rispetto alla versione ufficiale).
Con questa rom ho notato un netto peggioramento della batteria e sempre più riavvii.
Per il resto non viene modificata la struttura, le impostazioni e le applicazioni di sistema sono le stesse.





La PacMan ROM basata su Android 4.3 non è ancora pronta per l'uso quotidiano e consigliamo la versione stabile con Android 4.2.2 (PAC 4.2 Milestone) per chi volesse la massima personalizzazione su una rom AOSP unita a un'ottima stabilità e gestione energetica.

Se siete comunque interessati a testare le due versioni recensite vi lascio i link di seguito:
PacMan ROM ufficiale
PacMan ROM Linaro
Entrambe richiedono il successivo flash delle GApps (che trovate nei thread insieme alle rom).