giovedì 17 ottobre 2013

Recensione Oxygen King Final [Galaxy Next]




Tra i diversi device che sono capitati tra le mie mani, annovero anche un vecchio Samsung Galaxy Next (GT-s5570), una low entry di Samsung con specs davvero limitate:
difatti questo dispositivo monta una cpu single core ARM v6 da 600mhz con 385MB di RAM, insomma, non proprio un mostro di velocità. Monta nativamente Android 2.2 Froyo con Touchwiz 3, ma grazie agli aggiornamenti Samsung, è possibile portarlo fino ad Android 2.3.x, il tanto amato Gingerbread. Con ROM stock è sufficientemente performante ad un uso quotidiano senza troppe richieste e senza troppa spazio di manovra. La mia curiosità e la necessità di maggiori prestazioni mi hanno portato a moddarlo senza tanti intoppi. La mia scelta iniziale è stata una delle prime versioni della ROM che vi sto presentando, ma sono subito passato alla versione finale appena ne ho avuto occasione. La Oxygen King Final è una CyanogenMod, l'interpretazione del dev (il famoso Astrone) di essa.

Essa si basa sulla CyanogenMod 7.2 (come detto), quindi monta Android 2.3.7, anche se nelle info del telefono troverete scritto Android 4.0 (scherzo del dev, ma tappando sulla versione di Android, spunterà l'easter egg di Gingerbread).
Grande, grandissima caratteristica di questa ROM è la sua leggerezza (a mala pena 80MB comprese le GApps), cosa che farà sembrare il vostro device, uno di fascia media. 
Altro punto a favore, è il suo fantastico kernel, Mr.Android kernel, che permette pesante overclock fino ad 868mhz, anche se l'overclock consigliato è 729mhz, frequenza ottimale per una perfetta stabilità ed una durata di batteria egregia.
Lo spazio per le apps è fortemente limitato (a mala pena 160MB), ma altra grande caratteristica di questa accoppiata ROM+kernel è il supporto agli script init.d, cosa che consente l'uso del famoso script Int2Ext+, il cui funzionamento consiste nel montare una parte dello spazio della SD esterna come partizione /data, ossia lo spazio di allocazione delle apps installate, aumentando considerevolmente la capacità del device. 

Essendo un device low specs, non ho mai voluto giocare a giochi pesanti, in quanto avrebbero pesanti lag (nemmeno a dirlo), per cui l'uso che ne ho sempre fatto è stato web browsing e social, oltre all'uso di normale telefono. Non ho mai sentito la necessità di volere di più dal telefono, perché le prestazioni erano più che perfette per quello che offre il dispositivo. Lag ci sono ma solo per l'eccessivo consumo di ram dettato da app in background.

La grafica merita particolare menzione, visto che, nonostante sia una ROM 2.3.7, l'aspetto Holo è quello predominante (volontà del developer), il quale giustifica il 4.0 riportato nella versione Android nelle info del telefono.

Per quanto riguarda la batteria, non ho screen riportanti i miei risultati (in quanto il dispositivo è stato droppato), ma mi aggiravo sempre sulle 20 ore di scarica totale (senza connessione 3G) con Wi-Fi attivato a periodi e 3 ore di schermo acceso (niente di fantasmagorico, considerando l'assenza di 3G).

Ecco qualche screen:






















Essendo una ROM sviluppata da un italiano, vi lascio esclusivamente il link al thread su Androidiani.com.

Nota bene: questa ROM gira solo ed esclusivamente su Samsung Galaxy Nexy (Mini nell'accezione internazionale), o Samsung Galaxy GT-s5570 e su nessun altro dispositivo, per cui non flashatela sul successivo Samsung Galaxy Next Turbo, in quanto monta un chipset differente. Rischiate l'hardbrick!

Alla prossima!