giovedì 31 ottobre 2013

Recensione BiftorRom v11 e v12 [Galaxy S2]





Se siete amanti delle rom Samsung e della personalizzazione estrema non potete non aver mai sentito nominare la Biftor, sviluppata da un iraniano con l'omonimo nome della rom e basata su kernel Jeboo 2.3. 

Avendo provato sia la versione 11 sia la versione 12, vi consiglio di scaricare quest'ultima per avere una fluidità nettamente maggiore. 
In realtà il Jeboo non è fra i miei kernel preferiti perchè dona un'ottima autonomia ma anche una pessima reattività.
Lo stile grafico è ben curato, anzi, non ho mai visto sfondi e menù tanto belli (sopratutto nella versione 11). Nella v12 abbiamo invece i toogles, anziché in alto, spostati in basso nel menù a tendina e colorati di viola (questo valore è modificabile). 
Molte le lockscreen e i tweaks per il launcher, ottimi il dialer telefonico e la statusbar; inoltre, per la prima volta, ho trovato la NavBar (ovvero la barra dove sono presenti i tasti a schermo) su una rom Samsung!
Il consumo energetico è ottimo; la fluidità un po' meno anche se Quadrant Benchmark ha segnato in fase di test un punteggio di 4300, risultato raggiunto da noi di AndroidMod solamente con la Evil Rom (forse la migliore Samsung-based che abbiamo provato), questo valore è da attribuire alla perfetta ottimizzazione. 
L'unico bug che ho riscontrato nella versione 12 è l'impossibilità di passare da un'app all'altra tramite il task manager; inoltre, quando si è al di sotto del 30% di carica, la rom tende a bloccarsi e si è costretti a riavviare (forse un bug del kernel). 
I test per quanto riguarda la gestione energetica sono stati fatti con una batteria maggiorata da 2000 mAh originale Samsung e, come potete vedere dagli screenshots qui sotto, i risultati sono stati decisamente soddisfacenti!
Qui potete trovare il link al thread della rom, se la proverete fateci sapere le vostre impressioni!