venerdì 6 settembre 2013

Il commento di AndroidMod sull'IFA 2013: LG e Asus


Dopo l'articolo di questa mattina sui principali prodotti presentati nella serata di mercoledì, durante il corso dell'IFA, da Samsung e da Sony, eccoci di nuovo a commentare altre novità.
Questa volta i protagonisti sono LG e Asus!



N.B. L'articolo non vuole essere una lista dei devices presentati a Berlino e delle relative specifiche tecniche ma un semplice commento effettuato da appassionati di telefonia. Se volete conoscere tutte le caratteristiche vi invitiamo a visitare questo sito.


LG G2

Non è del tutto una novità ma rimane uno dei prodotti più attesi dell'IFA 2013. 
Il modello G2 della casa sudcoreana non ha deluso le aspettative: caratteristiche da top di gamma e design elegante che lo rendono un degno concorrente del Galaxy Note 3.
La memoria RAM è "solamente" da 2 GB e la versione di Android è ancora la 4.2.2 ma lo schermo Full HD, la fotocamera da 13 Megapixel e la batteria da 3000 mAh sono punti di forza.
Piacevole dal punto di vista estetico la scelta di rimuovere tutti i tasti dai lati e dalla parte frontale: gli unici tasti fisici sono sul retro, con il bottone per l'accensione (che funge anche da LED di notifica) posizionato all'interno del bilanciere del volume. 
Tuttavia proprio questa scelta ci lascia dubbiosi e ci fa sorgere spontanea una domanda: quanto è funzionale tutto ciò?


LG G Pad 8.3
Altro dispositivo molto atteso dopo il flop dell'Optimus Pad 8.9: il nuovo mini-tablet firmato LG sembra essere in grado di competere con i concorrenti.
2 GB di RAM, 16 GB di storage e 
ben 4600 mAh di batteria racchiusi in un elegante guscio in alluminio dalle dimensioni contenute.
Android 4.2.2 gira bene sul processore quad core e la fotocamera posteriore da 5 Megapixel ha un'ottima qualità, i
nteressante anche la funzione QPair, che permette al tablet di ricevere i messaggi e le notifiche dallo smartphone.
La sfida è ardua ma, secondo noi, questo tablet riuscirà a ritagliarsi un'importante fetta nel mercato degli 8 pollici. 


Asus FonePad Note 6 e Asus FonePad 7 
A sinistra il FonePad Note 6, a destra il Fonepad 7
La parola d'ordine per Asus? Tablet.
La casa taiwanese presenta un'intera gamma coprendo tutte le dimensioni ma, paradossamente, più cresce lo schermo, più 
diminuiscono le caratteristiche.
Iniziamo con i FonePad: 6 e 7 pollici.
L'Asus Fonepad Note 6 è una via di mezzo tra un phablet e un tablet che convince con il suo schermo Full HD, la fotocamera da 8 Megapixel e lo storage fino a 32 GB. Buona anche la batteria da 3200 mAh. Ci lascia un po' perplessi il processore dual core ma, nel complesso, la nostra impressione è positiva.
Per quanto riguarda il modello da 7 siamo rimasti delusi dalla RAM (1 GB) e dallo spazio di archiviazione (sarà disponibile solamente nella versione da 16 GB), tuttavia il dispositivo si riscatta grazie alla batteria da 4000 mAh e alla fotocamera da 5 Megapixel.
Entrambi hanno la possibilità di effettuare e ricevere chiamate.
I prezzi? Non esagerati ma neanche troppo bassi: 399 euro per il primo, 229 per il secondo.



Asus Memo Pad 8 e Asus Memo Pad 10
A sinistra il Memo Pad 8, a destra il Memo Pad 10
Passando ai due modelli da 8 e 10 pollici troviamo, anche qui, un 1 GB di RAM e una memoria interna da 16 GB (disponibile anche la versione da 8 per il Memo Pad 10).
Non male la fotocamera da 5 Megapixel per la versione più piccola che, tuttavia, ci ha lasciati veramente delusi per la poca capienza della batteria: 3950 mAh, alla pari con il FonePad 7.
Solamente 2 Megapixel per la camera posteriore del Memo Pad 10 che, nonostante la batteria da 5000 mAh, non ci convince.
Entrambi montano Android 4.2 e arriveranno ad ottobre al prezzo di 249 euro.

Con questi quattro tablet, a nostro parere, Asus ha voluto puntare sull'accessibilità dei prodotti grazie ai costi non eccessivi. Non ci sentiamo di criticare questa scelta, anche se qualche specifica tecnica più elevata non sarebbe stata una cattiva idea.


Asus New Transformer Pad
Un modello che non poteva mancare è il top di gamma successore del Transformer Pad Infinity dello scorso anno.
Questo nuovo modello mantiene le peculiarità del primo andandolo, tuttavia, a migliorare sensibilmente!
Display da 10.1 pollici con risoluzione davvero elevata (2560x1600), 2 GB di RAM, camera da 5 Megapixel e spazio di archiviazione di 32 GB, il tutto mosso da un processore quad core e alimentato da una batteria da 32 Wh.
Nella tastiera-dock saranno inoltre presenti una porta USB 3.0, un lettore di schede SD full-size e un'ulteriore batteria da 16 Wh.
Che dire di questo dispositivo, ottimo lavoro da parte del produttore taiwanese che è riuscito a seguire le orme del primo modello conciliando eleganza e potenza.



Un buon lavoro, quindi, da parte di LG e, tutto sommato, anche di Asus che si difendono bene durante l'evento.
Per le ultime novità riguardanti Acer, Panasonic e Lenovo cliccate qui.