martedì 10 settembre 2013

CyanogenMod e la rivoluzione che si fa attendere

La CyanogenMod è sicuramente la ROM più diffusa per il sistema operativo Android e non solo e, in questi ultimi due mesi, abbiamo assistito a numerose novità apportate al progetto dal team di sviluppo.
A partire da Focal, l’applicazione fotocamera proprietaria della ROM, continuando con il Camera-Tile per le impostazioni veloci, fino ad arrivare al CyanogenMod Account, un servizio che permette di trovare il proprio dispositivo smarrito e di cancellarne i dati da remoto.
Senza ovviamente dimenticare il rilascio delle versioni 10.2 Nightly basate sull’appena uscita versione di Android 4.3.
In più, sono state introdotte tante “piccole” novità per quanto riguarda la sicurezza e la privacy: SELinux, un SO con avanzate funzionalità di sicurezza, Privacy Guard, che impedisce ad alcune applicazioni scelte dall’utente di accedere ai dati personali, e Secure Messaging, per inviare e ricevere sms in totale tranquillità.
Tutte queste innovazioni fanno parte del progetto Nemesis, che ha come obiettivo un graduale restyling dell’intera ROM che andrà ad interessare gran parte delle applicazioni stock di sistema.

Tuttavia c’è una novità, o meglio, una vera e propria rivoluzione, che ancora attende di essere svelata.
Come possiamo vedere dal sito cyngn.com qualcosa di grande è in arrivo, ma cosa? Cos’avrà in mente CyanogenMod?
C’è chi ipotizza un sistema operativo proprietario, chi (nonostante le smentite da parte del team) spera ancora in un CyanoPhone e chi, semplicemente, non vede l’ora di sapere di cosa si tratta.
Ormai è passato più di un mese dalla pubblicazione della pagina e, apparentemente, ancora non si è mosso nulla. 

Secondo voi cos’ha in serbo per noi il team? Sbizzarritevi nei commenti! :D